Posts Tagged ‘ego

23
Apr
17

se insisti e resisti, raggiungi e conquisti

… ala fin ei inò mparà zech: sce te ues arjonjer zech, pona muesses nstessa l tò tla man.

22.04.20127: punta penia cun tati – tip top!

lascte sun deguni y aspietet mo demanco che i autri pensa ënghe a ti.

me sce tu toles l iniziativa po’ garatl segur 😀

23.04.2017: hoher weisszint cun mara y cristina – super!



08
Set
16

pensieres …

new… sun tan bel che on the gherdëina …

… sun coch la possa ji datrai …

… sun tan feruneda che son …

… sun l motivo ciuldì che la va nscila …

… sun cich pudessi fe de bel l fin dl ena …

… sun la situazion atuela …

… sun dut chel che uei mo fe …

… sun mi nuef project …

… sun coch possi arjonjer mi traverc …

… sun tan bona cla nes va  …

… sun ciuldì che datrai scecla …

… sun dlonch ulach uei mo rué …

… sun i magicmoments …

… sun tan uniches che ie la dolomites …

… sun l ciuldì che son ulach son …

… sun coch va la vita …

04
Dic
14

ascoltare

questa l’ho sentita ieri:

dobbiamo ascoltare di più e parlare di meno.

infatti ci sono state date due orecchie e una sola lingua.

08
Ott
14

il perdono

bello il pensiero che sta dietro al tema della maratona dles dolomites 2015:

logo mdd 2015

il perdono

… “fai una scelta di cuore” si usa dire, ed è vero, le scelte fatte con il cuore, quando ovvero vengono sentite profondamente, sono sempre quelle giuste.

Per sentire il CUORE però, la mente va pulita, purificata, liberata. Dobbiamo fargli smettere di “mentirci”, per permetterci di guardare il quotidiano, il più possibile, con il cuore.

Non serve sport, nè vacanza, nè liberarsi dallo stress…la mente si libera con uno strumento alla portata di tutti: il perdono.

I puntini neri rappresentano tutti il negativo che ogni giorno viviamo… uno screzio, una delusione, un NO…ma anche il nostro irrefrenabile desiderio diprevalere sugli altri, l’arroganza, il giudizio…l’ego.

La nostra mente nel logo è rappresentato come un labirinto nero ed oscuro minato di puntini neri, dove però il perdono interviene con la sua forza (il colore) proteggendo e lasciando integro il nostro cuore.

– Manuel Bottazzo –

13
Ago
14

for su per chesta trapules!

… y ië son la prima a chela che muessi tre la uredles.

avëi n smartphone n ied che n ie usei ië ben zech de saurì. che n possa for y te uni situazion cialé do zech: sce n se la cava mo da la pluëia, ulache n à da furné, se fe mandé la visita medica che n se à desmincià per e-mail, …

ma dijon me l urità, dan 10 ani zenza chesta trapules jivela ënghe for a vel maniera.

y po cun chesc fatto de fb, messenger, whatsapp, semea che guai sce n ie n ied mez n dì nia online.

tres ora iesen su per chesc castl! cialé cich ie da nuef, sce zachei a scrit, cich un o l auter fej iust.

sci, l ie bel che n ie inò mpue n cuntat cun jënt che n à cunesciù dan 10 ani tl australia y n veigh mpue coch la vita de un o l auter se à svilupà. ma tan de iedesc capitea pa che n se scrij ne sei nia tan de iedesc via y ca cun na persona mpede la cherdé su o mo miec se ancunté y sla ciaculé!?!?!?

me damandi ben ulache ruon a fe baiter nscila. bonamenter uni un seul te si majon me plu a comuniché tres n computer y cuntat “uman” = 0. y me spierdi a pensé do tant che ie son bel deventeda dipendente y tant che ie rischi de ji avisa te chesta direzion. gran ëura de mudé!

chesta foto che ei abinà me à fat pensé do sun dut chesc. l me sa propi na bona idea per nosta proscima ancunteda danter cumpanies! 😉

no phone

09
Lug
14

grazie per il bellissimo pensiero

inier ei gepostet chesc sun fb:

“quant’è difficile staccarsi da vecchie abitudini…
continui a fare cose anche quando sai che cmq non hanno più alcun senso.”

y uei me to a cuer la resposta che roberto maggioni me à dat.

cambiare le abitudini, richiede un passo in avanti e mentre lo stai facendo, devi aver fiducia, che quando ti sbilancerai in avanti su una gamba sola, toccherai di nuovo terra. vamos! 🙂

 

… y ala fin ei ben mparà a vester n

stehaufmännchen

30
Giu
14

il guerriero della luce